Il progetto L2C/Learning Leadership for Change promuove l’innovazione nell’istruzione, in particolare nel settore della leadership condivisa/distribuita per insegnanti, educatori, dirigenti scolastici, attraverso la cooperazione europea sia a livello politico che pratico.

Al progetto L2C, Learning Leadership for Change, partecipano i seguenti partners:

  • Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca (INDIRE), Italy
  • Eun Partnership (European Schoolnet), Belgium
  • Ministério da Educação – Direção-Geral da Educação (DGE), Portugal
  • Consejería de Educación de la Junta de Castilla y León, Spain
  • Ministerie van de Vlaamse Gemeenschap (MVG), Belgium
  • St. Nicholas College, Directorate for Educational Services, Malta

L’INDIRE ha individuato tre scuole rappresentative del sistema scolastico italiano appartenenti a differenti gradi/contesti territoriali, ovvero:

In esse l’INDIRE si pone come obiettivo ricercare quali pratiche siano in atto (e quali condizioni lo abbiano permesso) in relazione al concetto di leadership condivisa.

Comune ai tre Istituti, che osserveranno reciprocamente le esperienze maturate, sarà quindi il tema centrale della leadership condivisa, nelle seguenti tre aree di analisi/sperimentazione:

  • educazione STEM;
  • uso innovativo dell’ICT nell’insegnamento;
  • cittadinanza Digitale.

Il progetto quindi svilupperà e testerà nuove idee legate all’impatto dell’applicazione di principi di leadership condivisa a queste particolari aree di sviluppo strategico per le scuole.

Nell’arco temporale di un triennio solare (2018-2020) i tre Istituti elaboreranno/sperimenteranno una serie di buone pratiche sulla base delle quali il MIUR elaborerà delle Linee Guida.

In particolare il Liceo Ruffini, oltre a sperimentare nuove metodologie didattiche, proporrà come esempio di buone pratiche le attività svolte nei seguenti progetti:

  1. “A volte ritornano”;
  2. “Sportello Amico”;
  3. Collana “I Ruffini”

Descrizione sintetica dei progetti:

“A volte ritornano”

Alcuni ex studenti del nostro Liceo, già laureati in Fisica, Matematica, Ingegneria e Medicina, facenti al momento parte di gruppi di ricerca, anche di respiro internazionale, hanno dato la loro disponibilità a presentare il loro attuale lavoro agli studenti/docenti, del nostro Liceo. Occasione questa che permette sia di avere un aggiornamento sulle recenti ricerche scientifiche, sia di fornire agli studenti strumenti per il loro orientamento negli studi e sia di evidenziare l’importanza di quest’ultimi per ipotizzare l’attività di ricerca come possibile sbocco lavorativo.

 “Sportello Amico”

Si vuole intervenire sulla situazione delle difficoltà e carenze disciplinari che diversi studenti incontrano durante il percorso scolastico utilizzando la modalità didattica della “peer education” con interventi che possono risultare efficaci perché forniti da coetanei in un clima informale improntato alla solidarietà e all’amicizia. Con queste azioni di educazione tra pari si vuole facilitare il successo scolastico degli studenti cercando di diminuire il numero di coloro che dovranno seguire i corsi di recupero e abbassare la percentuale dei non ammessi alla classe successiva. Inoltre si vuole educare alla gratuità, disponibilità e condivisione delle proprie competenze con chi ne ha bisogno, oltre a valorizzare e porre le eccellenze presenti nella scuola come modelli positivi a cui fare riferimento. Gli studenti con ottime valutazioni potranno così essere valorizzati ed acquisire ulteriori competenze nell’insolito ruolo di insegnanti. Infine si vuole favorire la conoscenza tra gli alunni, migliorare le relazioni interpersonali, facilitare l'inclusione degli alunni con DSA/BES o stranieri. La relazione personale uno a uno o nei piccoli gruppi facilita la conoscenza tra gli alunni e favorisce l’inclusione

Collana “I Ruffini”:

Viene realizzata la costruzione del progetto del laboratorio didattico; si procede alla raccolta e alla lettura critica dei materiali acquisiti nella ricerca; viene redatto il libro da parte degli studenti e dei docenti referenti del progetto; iniziano le procedure di stampa e presentazione del volume nelle opportune sedi; infine viene pubblicato il volume della Collana pertinente studi legati al territorio e/o ad esperienze didattiche innovative

Più ampiamente il progetto L2C si inserisce nell'ambito delle learning organization, ovvero quelle teorie alla base delle quali vi è l'idea che le organizzazioni, anche scolastiche, siano situazioni lavorative all'interno delle quali si possa apprendere, ovvero siano centrate su relazioni e rapporti che producono servizi mentre migliorano continuamente la propria performance, attraverso l'enpowerment. In esse le conoscenze, le esperienze e le modalità di lavoro di uno o di un gruppo diventano patrimonio della collettività e contribuiscono allo sviluppo sia del singolo che dell'organizzazione stessa. In questo modo per il solo fatto di lavorare all'interno dell'organizzazione l'individuo apprende dalle relazioni e nelle relazioni. Risulta chiaro che la struttura delle learning organization è quella che meglio si adatta alle organizzazioni che pongono l'innovazione all'apice del loro progetto operativo.

Il Liceo Ruffini promuove l'innovazione metodologica e didattica, uno dei nodi della propria vision, nonché obiettivo individuato nel RAV, confluito nel PDM e concretizzato nel Piano di Formazione, come anche indicato nell'Atto di indirizzo.

KICK-OFF national meeting, Firenze 17 Aprile 2018

KICK-OFF national meeting, Firenze 3 Ottobre 2018

Notizie

Utilizzo delle calcolatrici elettroniche nelle prove scritte dell’esame di Stato – Aggiornamento

19 Ott, 2018

Facendo seguito a quanto specificato nella Nota 5641 del 30 marzo u.s. si invia, in…

Progetti Miur a sostegno dell’insegnamento di “Cittadinanza e Costituzione” in collaborazione con il Parlamento

18 Ott, 2018

 Il Ministero dell'Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il Senato della…

Juvenes Translatores

14 Ott, 2018

Dodicesima edizione del concorso Juvenes Translatores, 2018-2019

Le scuole…

Iniziative della Regione Lazio per l’anno scolastico 2018/2019

11 Ott, 2018

Per la Regione Lazio è molto importante, alla luce dei positivi risultati raggiunti,…

Concorso nazionale "Premio Giovanni Grillo"

10 Ott, 2018

Il concorso indetto dalla Fondazione Premio Giovanni Grillo, quale premio alla…

Marcia della pace da Perugia ad Assisi

08 Ott, 2018

I ragazzi del liceo scientifico Ruffini di Viterbo, classi 3D  e  3A Sportivo,…

Concorso nazionale "I linguaggi dell'immaginario per la Scuola" III^ Edizione

08 Ott, 2018

Si trasmettono in allegato la Nota e il Regolamento del Concorso di cui all'oggetto,…

Ludovica Delfino campionessa del mondo di pattinaggio artistico

07 Ott, 2018

Ex studentessa del liceo Ruffini, campionessa mondiale di pattinaggio artistico.

La…

Premio Letterario – Fotografico OLTRE LE NUVOLE

03 Ott, 2018

L’Associazione Arma Aeronautica sezione di Ascoli Piceno, indice il Premio…

9° Campionato mondiale JSKA

01 Ott, 2018

Gli atleti italiani Matteo Plantera e Mastromichele Walter, rispettivamente delle…

Trofeo Italia Cagliari Under 15

30 Set, 2018

Ennesimo ORO per Sara Corbo, studentessa della classe 2A  indirizzo sportivo;…

Concorso nazionale TEDxYouth@Roma

30 Set, 2018

(scadenza 3/12/2018) Il MIUR e TED promuovono, anche per il corrente anno…

URP

Liceo Scientifico Statale "Paolo Ruffini"
Piazza Dante Alighieri, 13 Viterbo
Orario apertura al pubblico
Tel: 0761340694
PEO: vtps010006@istruzione.it
PEC: vtps010006@pec.istruzione.it
Cod. Mecc. vtps010006
Cod. Fisc. 80015790563
Fatt. Elett. UF3VH0
Coordinate bancarie e postali